Coronavirus, “38enne stabile con cura sperimentale” 

/

/

“Il paziente 1 è stabile”. Lo ha spiegato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, in conferenza stampa in merito al 38enne ‘caso indice’ dell’arrivo del nuovo coronavirus in Italia, ricoverato al Policlinico San Matteo di Pavia. “E’ intubato e viene curato con un cocktail di farmaci sperimentale, che speriamo ci dia qualche risultato positivo”.  

A quanto si apprende, è stata dimessa ed è tornata a casa ieri dall’ospedale Sacco di Milano la moglie. La donna, incinta all’ottavo mese, era risultata positiva anche lei ed era stata ricoverata nella struttura milanese venerdì 21 febbraio.