Coronavirus, dall’Ismea agevolazioni per le imprese agroalimentari

ROMA (ITALPRESS) – L’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare ha adottato alcuni provvedimenti straordinari per venire incontro alle esigenze delle imprese del settore in questa fase di emergenza per il Covid-19.
In particolare e’ scattata la sospensione di tutte le rate dei mutui con scadenza nel 2020. La quota capitale delle rate sospese potra’ essere rimborsata nell’anno successivo a quello di conclusione di ciascun piano di ammortamento mentre la quota interessi sara’ consolidata nel debito residuo e ammortizzata per l’intera restante parte del piano.
Prevista inoltre l’esclusione del periodo compreso tra il 1° marzo 2020 e il 31 luglio 2020 dal computo della durata preammortamento dei piani di investimenti autorizzati dall’Istituto.
Tra i provvedimenti anche l’estensione automatica delle garanzie ISMEA su tutti i finanziamenti gia’ garantiti per i quali viene richiesto l’allungamento della durata dei piani di ammortamento, senza oneri aggiuntivi per le imprese, e la liquidazione delle spese sostenute dalle imprese per gli stati di avanzamento lavoro in modalita’ semplificata.
Sospesi inoltre i termini per la realizzazione dei piani aziendali i cui termini di scadenza risultano compresi tra 1° marzo 2020 e il 31 luglio 2020 e sino al 31 luglio 2020 sospese tutte le attivita’ di non-performing e di attestazione ai sensi dell’art. 13 comma 4-bis D.L. 193/2016.
Inoltre, con l’obiettivo di garantire la piu’ ampia partecipazione dei giovani ed evitare che le misure di contenimento dell’emergenza possano limitare l’accesso alle agevolazioni dell’Istituto, la pubblicazione del Bando per l’insediamento dei giovani in agricoltura e’ posticipata a data successiva al 31 luglio 2020, e il termine per la presentazione delle manifestazioni d’interesse per la vendita dei Terreni in Banca delle Terre e’ posticipato al 31 maggio 2020.
L’ISMEA comunichera’ eventuali variazioni delle date che si dovessero rendere necessarie in conseguenza dell’evolversi dell’emergenza sanitaria.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Coronavirus, Conte “Subito 4,3 miliardi ai Comuni”

ROMA (ITALPRESS) - "Abbiamo varato subito un provvedimento di grande urgenza e impatto, coinvolgiamo i sindaci che sono le nostre prime sentinelle per le...

Juve trova l’accordo con calciatori e allenatore per taglio stipendi

TORINO (ITALPRESS) - La Juventus ha annunciato di aver trovato un accordo con i calciatori e il tecnico Maurizio Sarri in merito ai loro...

Coronavirus, Adepp “Bene ministri per aver ascoltato i professionisti”

ROMA (ITALPRESS) - AdEPP, l'associazione degli enti di previdenza privati, esprime soddisfazione per il decreto che estende i 600 euro ai professionisti iscritti alle...

Coronavirus, in Italia 70.065 positivi, 10.023 morti e 12.384 guariti

ROMA (ITALPRESS) - Complessivamente 92.472 persone in Italia sonorisultate positive al coronavirus finora. Attualmente sono 70.065 le persone positive, con un incremento di 3.651...

Coronavirus, Salvini “L’Europa cosi’ non ha senso e non funziona”

ROMA (ITALPRESS) - "Ora tutti dicono che l'Europa cosi' non va: lo dice Prodi che cosi' non va, lo dice Mattarella e...

Coronavirus, nuova stretta per chi rientra in Italia

ROMA (ITALPRESS) - Da oggi entrano in vigore disposizioni stringenti per chi fa ingresso in Italia e scrupolose misure organizzative che devono adottare...

Coronavirus, A2A avvia produzione valvole per maschere di emergenza

MILANO (ITALPRESS) - A2A Ambiente, societa' del Gruppo A2A, ha avviato presso l'impianto di selezione delle plastiche di Cavaglia' (BI) la produzione di valvole...

Allo Spallanzani 210 ricoverati per Coronavirus, 25 sono piu’ gravi

ROMA (ITALPRESS) - I pazienti Covid-19 positivi all'Istituto Spallanzani di Roma sono in totale 210. Di questi, 25 pazienti necessitano di supporto respiratorio. In...

Ghirelli “Aic collabori, Lega Pro rischia di saltare”

PALERMO (ITALPRESS) - "Abbiamo davanti a noi il grave problema di come affrontare questa crisi di guerra e devo sottolineare un atteggiamento incomprensibile dell'Aic....

Coronavirus, Renzi “Riaprire gradualmente fabbriche gia’ da aprile”

ROMA (ITALPRESS) - "Dico che dobbiamo pensare di riaprire gradualmente a macchia di leopardo le fabbriche gia' dal mese di aprile, ma questa discussione...