/

Area euro, a marzo vendite al dettaglio in calo dell’11,2%

ROMA (ITALPRESS) – L’introduzione delle misure anticovid ha pesato nel mese di marzo sul commercio al dettaglio, che ha fatto segnare un arretramento dell’11,2% nell’area euro e del 10,4% nell’intera Unione europea rispetto al mese precedente. I dati sono stati resi noti da Eurostat, l’ufficio statistica dell’Ue.
Su base annua il calo e’ stato rispettivamente del 9,2% e dell’8,2%.
I cali piu’ pesanti su base mensile a marzo si sono registrati in Francia (-16.0%), Slovenia (-15.1%) e Bulgaria (-14.6%).
Nel mese di febbraio le vendite al dettaglio su base mensile erano cresciute rispettivamente dello 0,6% e dello 0,5% nell’area euro e nell’Unione europea.
(ITALPRESS).