/

Il Milan batte 2-0 la Roma e corre verso l’Europa

MILANO (ITALPRESS) – Sorride il Milan, piange la Roma. Bastano i gol di Rebic e Calhanoglu alla squadra di Pioli per avere la meglio per 2-0 su quella di Fonseca e portarsi a -6 in classifica dai giallorossi al termine di una partita a ritmi lenti e caratterizzata da tanti errori individuali. Al 20′ la Roma ha la prima chance da gol: Kluivert crossa dalla sinistra, Dzeko sfrutta una deviazione di Kessiè ma di testa non trova la porta. La risposta del Milan si registra al 27′: sugli sviluppi di un’azione tutta in verticale dei rossoneri, Bonaventura si libera al tiro ma calcia alto. Al 39′ il Milan sfiora il vantaggio: Theo Hernandez disegna un traversone in area, Mirante sbaglia l’uscita ma Calhanoglu lo grazia con un colpo di testa imprecisa. Due gli episodi da moviola nel corso dei 45′. Prima un intervento duro di Pellegrini su Bennacer: Giacomelli estrae il giallo, poteva starci il rosso. Poi un contatto tra Mancini e Theo Hernandez in area giallorossa: fa bene il direttore di gara a far proseguire. Nella ripresa per assistere alla prima occasione bisogna aspettare il 66′: Rebic serve in profondità Calhanoglu che da posizione defilata trova l’opposizione di Mirante in calcio d’angolo. E al 76′ c’è il vantaggio rossonero: Zappacosta regala il possesso a Rebic che al termine di una rocambolesca azione tra pali e parate di Mirante scaraventa il pallone sotto la traversa. E nel finale c’è spazio per il rigore rossonero: Smalling stende Theo Hernandez in area e Calhanoglu sigla il 2-0 definitivo.
(ITALPRESS).