/

Pari Inter con la Fiorentina, a Udine primo match point Juventus

MILANO (ITALPRESS) – Finisce senza reti a San Siro tra Inter e Fiorentina, con i nerazzurri che lasciano così il secondo posto in classifica all’Atalanta ed alla Juve la possibilità di laurearsi campione d’Italia in caso di vittoria a Udine. Bianconeri a 80 punti, orobici a 74 e Inter a 73 a tre gare dalla fine ma con la Juve che deve giocare. La Roma passa senza troppa fatica in casa della già retrocessa Spal e difende il quinto posto dall’attacco del Milan. Alla rete iniziale di Kalinic, risponde la squadra di Di Biagio che pareggia con Cerri, ma poi dilaga la Roma che va in gol con Carles Perez, Kolarov, doppietta di Bruno Peres ed anche con Zaniolo per l’1-6 finale. Un punto che permette di muovere la classifica per il Torino che va sotto in casa con il Verona ma riesce a rimediare e non complicare ulteriormente la situazione. Alla rete di Borini su rigore, infatti, ha replicato Zaza di testa: tutto nella ripresa.
Il Genoa esulta, il Derby della Lanterna si tinge di rossoblù. E’ il Grifone ad aggiudicarsi la sfida di Marassi contro la Sampdoria per 2-1 grazie alle reti di Criscito e Lerager. Due gol che valgono oro per i ragazzi di Nicola che centrano la terza vittoria nelle ultime quattro e mantengono il vantaggio di +4 sulla zona retrocessione in virtù della vittoria del Lecce sul Brescia. Proprio i salentini continuano a sperare e condannano il Brescia alla retrocessione aritmetica in serie B. La squadra di Liverani conquista tre punti preziosi in ottica salvezza: doppietta di Lapadula nel primo tempo, rete di Dessena nella ripresa e 3-1 finale firmato da Saponara.
(ITALPRESS).