/

Brignone atleta Fisi 2020, Roda “Sport esempio di rispetto delle regole”

ROMA (ITALPRESS) – L’Atleta dell’Anno Fisi 2020 è Federica Brignone. Ad annunciarlo è stato il presidente della Federazione Italiana Sport Invernali, Flavio Roda, dopo le votazioni che hanno coinvolto migliaia di appassionati. La trentenne di La Salle corona così nel migliore dei modi una stagione pressochè perfetta. Vincitrice di una storica Sfera di Cristallo, Brignone ha iniziato in maniera convincente anche il nuovo anno agonistico, ottenendo un secondo posto dietro a Marta Bassino nel gigante inaugurale di Soelden: “Sono molto orgogliosa di questo premio perchè è la prima volta nella mia carriera che lo vinco nonostante abbia fatto tante buone stagioni, è una conferma di quanto di buono abbiamo fatto e delle emozioni vissute. Purtroppo, anche in questa occasione la premiazione avviene in via virtuale, ma spero avremo modo nei prossimi mesi di festeggiare insieme”, le emozioni di Federica Brignone. Dietro di lei Dorothea Wierer (Atleta dell’Anno Fisi nel 2019), a sua volta autrice di successi indelebili, tra cui i due ori ai Mondiali di Anterselva.
Il numero uno della Federazione ha sfruttato l’occasione anche per chiarire vari passaggi – ancora poco chiari per molti atleti – riguardo al nuovo protocollo per l’attività degli sport invernali: “La partenza all’inizio sembrava facile – ha esordito Flavio Roda nel meeting odierno sulla pagina Facebook della Fisi – ma con l’aumento dei contagi dobbiamo affrontare un nuovo Dpcm: abbiamo dovuto interpretarlo nella maniera più onesta possibile”. Tra le raccomandazioni generali anche l’importanza dell’uso della mascherina e il divieto tassativo di assembramenti: “Lo sport è un esempio generale per il modo di porsi e comportarsi. Sarebbe un guaio che proprio noi andassimo contro le regole. Non si possono aggirare. Affidiamoci a tutte le raccomandazioni che ci continuano a dire i medici”, ha chiosato Roda.
(ITALPRESS).