/

Sticchi Damiani confermato Presidente ACI “Avanti su strada intrapresa”

ROMA (ITALPRESS) – Angelo Sticchi Damiani guiderà l’Automobile Club d’Italia per altri quattro anni. L’Assemblea riunita a Roma ha confermato la fiducia al presidente uscente, candidato unico per il quadriennio 2021/2024: Sticchi Damiani, in carica dal 2012 e dunque al terzo mandato consecutivo, ha ricevuto oltre il 94 per cento delle preferenze espresse. “Sono soddisfatto non solo per il riscontro avuto – spiega all’Italpress il dirigente pugliese – ma soprattutto per l’altissima partecipazione all’assemblea, una cosa che mi ha onestamente commosso visto il momento del Paese e le difficoltà di spostamento. Ora vogliamo continuare sulla strada tracciata in questi anni, cercando di tenere il Motorsport italiano ad altissimi livelli e lavorando in particolare sui giovani: mi auguro di vedere presto nuovi piloti italiani in Formula 1. Per quanto riguarda il Mondiale 2021, inoltre, vorremmo inserire in calendario il gran premio di Imola oltre alla gara di Monza: speriamo di farcela, anche se è difficilissimo”. Anche sugli altri temi gli obiettivi dell’Aci sono precisi: “Dobbiamo concludere il processo del documento unico per definire il lungo percorso fatto – osserva Sticchi Damiani – Vogliamo inoltre supportare lo Stato con le nostre capacità organizzative e strutturali, in particolare con le competenze nel digitale. Per quanto riguarda la sicurezza stradale, infine, siamo pronti a fare una campagna importante per i pedoni. Se i ciclisti devono essere rispettati, i pedoni vanno coccolati, perchè troppo deboli e fragili rispetto all’automobilista: serve un’azione preventiva, vogliamo fare passi concreti per ridurre il numero degli incidenti e dei morti”.
(ITALPRESS).