/

DateciVoce “Due vicepremier donne per gestire anche il piano vaccini”

ROMA (ITALPRESS) – “Nei giorni scorsi si sono susseguite indiscrezioni che vorrebbero il Recovery Fund gestito da una nuova task force composta da sei manager e centinaia di altri componenti. Poichè non stiamo più parlando di una soluzione di emergenza, ma di determinare le sorti del nostro Paese, riteniamo che oggi questo debba avvenire nelle sedi preposte. E’ il momento di ridare alla politica la sua funzione. Per questo chiediamo al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e a tutte le forze politiche di trovare un accordo per nominare due vicepremier nel segno della parità di genere, che abbiano ampia delega per gestire il piano vaccini e il Recovery Fund”. A sostenerlo è il movimento spontaneo DateciVoce, che recentemente aveva sollevato l’opportunità di affiancare al Commissario per l’Emergenza Domenico Arcuri una eccellenza femminile esperta in sanità per la delicata fase vaccinale.
“La logica delle task force – satelliti non ha soddisfatto le esigenze del Paese e non è più da prendere in considerazione, perchè andremmo incontro al rischio di sprecare competenze preziose, come già accaduto con il Piano Colao. La democrazia paritaria, nell’interesse di tutte e di tutti, va ancorata alle istituzioni”, conclude la nota.
(ITALPRESS).