/

P&G, 2021 buone azioni per il bene comune

TORINO (ITALPRESS) – 2.021 azioni per il bene comune, per promuovere e accelerare l’uguaglianza e la parità di genere, la sostenibilità ambientale e l’uscita dalla pandemia. Questo l’obiettivo della campagna “Lead with love” che Procter&Gamble lancia oggi a livello globale.
“Dopo il Covid-19 la gente guarda alle aziende e noi guardiamo alle comunità dove siamo presenti, per essere sicuri di trasmettere questo tipo di valori. Vogliamo ispirare con i nostri ‘acts of goods’ quelli di altri milioni di persone. E non ci fermeremo al 2021, vogliamo unire i nostri consumatori e compiere ulteriori azioni comuni, anche oltre l’anno prossimo. Perchè resterà molto da fare anche quando la pandemia sarà finita” dice all’Italpress Marc Pritchard, Chief Brand Officer di P&G.
Da oggi sui canali social del gruppo americano di prodotti di largo consumo, sarà online il video “Emotions”, 60 secondi di immagini che ricordano le 8 emozioni con cui tutti noi esseri umani siamo nati e di come l’amore sia la più potente di tutte le emozioni. Partendo da questa premessa, affidata ad ambasciatori molto inusuali, P&G racconterà giorno per giorno, azioni per azione, tutti gli impegni che attiverà nel 2021 e le “buone azioni”, che saranno finanziate e realizzate in tutto il Mondo. In Italia il primo intervento è a favore della Croce Rossa Italiana, per sostenere un nuovo grande progetto di telemedicina attraverso videostation e smartphone collegati ad App della Cri, che consentiranno diagnostica e cure mediche a distanza, sistemi di fisioterapia e riabilitazione da remoto e continuità di trattamento per i pazienti cronici.
“Abbiamo fatto molto lavoro in Italia dall’inizio della pandemia, fornendo materiali e prodotti alle strutture pubbliche e agli ospedali, con donazioni. Nella campagna che lanciamo oggi sono coinvolti anche i nostri dipendenti, così come i cinque miliardi di consumatori che scelgono i nostri prodotti. E’ uno sforzo globale che comprende tutti i brand del gruppo a livello internazionale” precisa Pritchard.
“L’Italia anche in questi mesi si è confermato un mercato importante per noi, che seguiamo con grande interesse perchè ha affrontato la sfida del Covid-19 superando molte difficoltà. Inoltre, guardiamo al vostro Paese anche in prospettiva delle Olimpiadi di Milano e Cortina del 2026, quali official partner del Cio. Ecco perchè finanzieremo con 10.000 dollari, 50 atleti durante il loro percorso di avvicinamento ai Giochi” prosegue il manager, che da 38 anni lavora per P&G.
“E’ qualcosa di sfidante ma siamo stati ispirati dai fondatori del nostro gruppo, che già nel XIX secolo aiutavano le loro comunità. Sostenibilità, inclusione e gender gap sono temi che se affrontati, generano nei consumatori reazioni molto positive, ecco perchè stiamo cercando di andare oltre al messaggio di comunicazione, per coinvolgere direttamente i clienti.
C’è molto da fare su questi aspetti”, spiega ancora Pritchard, che in questi mesi ha accompagnato campagne di comunicazione molto coraggiose a favore dell’inclusione della comunità Lgbtq+ e fissando paletti molto chiari anche nella comunicazione del gruppo P&G, affinchè tutti fossero rappresentati e anche la realizzazione delle campagne fosse gestita in modo inclusivo, dando voce a ogni componente della società.
“Abbiamo scelto di utilizzare la nostra voce e la voce dei nostri marchi per stimolare il dialogo, aprire i cuori e ispirare le persone di tutto il mondo ad agire con amore” conclude.
Paolo Grue, presidente ed a.d. di Procter&Gamble Italia, rimarca anche la scelta “di essere, fin dal primo giorno, al fianco di chi era in prima linea per combattere contro il Covid-19. La consegna di pacchi natalizi con beni essenziali alle famiglie in difficoltà, attraverso il prezioso impegno dei volontari della Croce Rossa, è solo l’ultimo dei gesti concreti con cui quest’anno vogliamo aiutare chi ha bisogno. Nel 2021 continueremo, sempre insieme alla Croce Rossa. Perchè solo collaborando insieme potremo uscire da questa emergenza più forti e uniti di prima”.
L’annuncio di oggi arriva proprio mentre 7.000 pacchi di prodotti P&G per la pulizia della casa, del bucato e per la cura della persona, tra i quali Dash, Pantene, Gillette, Oral B, Swiffer, Viakal, Mastro Lindo e Lenor stanno raggiungendo le famiglie in difficoltà nel nostro Paese. “Questa donazione sarà fondamentale per continuare a sostenere le persone più vulnerabili e duramente colpite attraverso attività di promozione della salute e dell’igiene, nonchè a mitigare l’impatto socio-economico della pandemia” conferma Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana.
(ITALPRESS).