/

Coronavirus, 10.800 casi e 348 vittime in 24 ore

ROMA (ITALPRESS) – Scendono i casi, ora a quota 10.800, ma anche il numero di tamponi effettuati a 77.993 contro gli oltre 103 mila fatti nella giornata di ieri. I morti sono 348 e i ricoverati in terapia intensiva calano di 4 unità rispetto a 24 ore fa. Un balzo in avanti invece per i ricoverati non in area critica, che ora sono +242. Questo il bollettino Covid odierno diffuso dal ministero della Salute. Il rapporto casi-tamponi non si discosta da ieri ed è sempre intorno al 13,8%. Il Veneto con 1.682 positivi in più rispetto a ieri, si conferma la regione con il più alto numero di nuovi casi di Covid, seguita dall’Emilia Romagna con 1.600 casi. Numeri più bassi rispetto alle ultime 24 ore, ma che comunque non fanno scendere la soglia di allerta per questi territori che registrano una situazione difficile sia sul fronte dei ricoveri che dei decessi. Per quanto riguarda l’isolamento domiciliare, rispetto alle ultime 24 ore sono scese di 5.994 le persone in regime di quarantena.
(ITALPRESS).