/

Sinner batte Bublik e vola in semifinale a Miami

MIAMI (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Jannik Sinner conquista la sua prima semifinale in un Masters 1000. Missione compiuta per il 19enne di Sesto Pusteria, che batte Alexander Bublik nei quarti del “Miami Open”, primo ATP Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 4.299.205 dollari che si sta disputando – combined con il WTA 1000 – sui campi in cemento dell’impianto dell’Hard Rock Stadium, in Florida. Sinner, numero 31 del ranking e 21esima testa di serie, riesce ad avere la meglio sul kazako – anche lui per la prima volta nei quarti in un torneo di questa categoria e già sconfitto due settimane fa a Dubai – per 7-6 (5), 6-4 dopo un’ora e 41 minuti di gioco. Partenza in salita per l’azzurro, che al terzo gioco perde il servizio ma piazza il controbreak quando Bublik va a servire per il set sul 5-4, andandosi a prendere poi il primo parziale al tie-break. Stesso andamento nel secondo set, dove il kazako vola sul 3-0 prima di subire la rimonta di Sinner. Prosegue così alla grande la stagione dell’allievo di coach Piatti, che in questo 2021 ha conquistato il “Great Ocean Road Open” di Melbourne (secondo titolo Atp in carriera) e i quarti a Marsiglia e Dubai. A Miami, dove fin qui ha battuto Gaston, Khachanov e Ruusuvuori oltre a Bublik, attende ora il vincente del quarto di finale che mette di fronte Daniil Medvedev e Roberto Bautista Agut.
(ITALPRESS).