/

M5S, Conte “Non sono stato incoronato, passerò da assemblea iscritti”

ROMA (ITALPRESS) – “Ci si è meravigliati del fatto che sono stato preso dalla società civile, ma non è un disdoro essere nominato dalla società civile. Per quanto riguarda il M5S, io non sono stato incoronato. Passerò dall’assemblea degli iscritti e avranno tutti la possibilità di votare ed esprimere il consenso o il dissenso su una canditura che sarà presentata. Io lavoro già con i gruppi parlamentari da tempo, ho degli ottimi rapporti, sia al Senato che alla Camera”. Così, ospite a Dimartedì su La7, l’ex premier Giuseppe Conte. “Guidare una nuova forza politica, rinnovarla, rifondarla è una sfida delicata e complessa. Ma ho molto entusiasmo e vedrete che sul fatto che si dice che è spaccata vi sorprenderete. Rimarrete sorpresi perchè in questi mesi ho lavorato con loro, ho fatto tantissime riunioni. C’è tantissimo entusiasmo e stanno arrivando tantissime aspettative, chiare, di persone interessate a questo cambiamento del Movimento 5 Stelle”, ha aggiunto. Nel nuovo M5S con la sua guida, ha assicurato che “rimangono i valori non negoziabili: la legalità, la lotta a tutte le mafie, l’etica pubblica. Il Movimento avrà sempre questo tratto distintivo. Significa che c’è uno spazio sempre per la responsabilità politica che va distinta da quella penale. Non ci saranno più no pregiudiziali rispetto al passato”.
Quanto alla regola dei due mandati “non sarà nel nuovo statuto, perchè non c’è scritto doppio mandato, singolo mandato o mandati senza limiti. E’ un codice etico. Subito dopo l’approvazione dello statuto, dopo questa partenza, lavoreremo a riformulare per quanto necessario il codice etico e vari regolamenti”, ha chiosato.
(ITALPRESS).