/

Messi “Al Psg per vincere, grazie Parigi”

PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Tutti sanno quanto sia stato difficile il mio addio al Barcellona, è stato veramente complicato gestire la separazione, perchè dopo tantissimi anni ho dovuto cambiare tutto, ma arrivare qui mi ha dato tantissima felicità e voglia di iniziare una nuova avventura, sono davvero felice di essere qui, mi sto godendo tutto sin dal primo momento, ma ora voglio iniziare ad allenarmi al più presto per conoscere i miei nuovi compagni, il mister e lo staff tecnico”. Queste le prime parole da calciatore del Psg di Lionel Messi, nel giorno della conferenza stampa di presentazione. “Voglio ringraziare il presidente, il direttore Leonardo e tutti quelli che immediatamente dopo il mio divorzio con il Barcellona, hanno lavorato per farmi arrivare qui – ha aggiunto Messi -. Questo è un club veramente ambizioso e io voglio continuare a vincere trofei, sono qui per questo. Ringrazio anche i tifosi, sono impazziti per il mio arrivo ed è stata bellissima l’accoglienza che mi hanno riservato, ora tutti insieme lotteremo per vincere. Abbiamo lo stesso obiettivo, vincere la Champions pur sapendo che non è semplice e che anche le migliori squadre al mondo possono non riuscirci, il calcio è anche una questione di dettagli e serve anche la fortuna, bisogna sempre andarsela a cercare. Io voglio vincere ancora la Champions e credo di essere nel posto giusto per riuscirci”. Il fuoriclasse argentino si è detto felice di giocare “con i più grandi al mondo, con Neymar e Mbappè, ma anche con Verratti che è il migliore nel suo ruolo e che il Barcellona ha inseguito per anni”. A proposito del suo passato, il numero 30 del Psg spiega: “Sarò sempre grato ai tifosi azulgrana, sono arrivato che ero un bambino, ma quando sono andato via sapevano che sarei andato in una grande squadra, sono un vincente e volevo una squadra competitiva. Potrebbe succedere di incrociare il Barcellona, sarebbe bello tornare a giocare in quello stadio, spero con i tifosi, ma sarebbe anche strano giocare in quella che è stata la mia casa con un’altra maglia, però sappiamo che nel calcio può succedere”, ha detto Messi.
(ITALPRESS).